Crisi dei forum a causa dei socialnetwork


Si Crisi dei forum a causa dei socialnetwork

Messaggio Da Luana1971 il Mer 28 Nov 2012 - 15:25

Ciao a tutti, spero di scrivere nella sezione giusta.
Amministro il forum La Tela di Penelope da più di un anno e tempo prima ne gestivo un altro. Negli anni ho visto un enorme cambiamento nella frequentazione del forum. Non solo è diventato più difficile reclutare nuovi utenti, ma quelli che vi sono trascorrono molto più tempo in Facebook, Twitter, o altro. Credo che la "crisi", grande o piccola che sia, sia endemica, e tutti voi amministratori vi sarete accorti della stessa cosa (almeno se siete admin da diversi anni).
Il motivo di tutto ciò sta certamente nel fatto che scrivere in un grande socialnetwork per i più è stimolante, accattivante, perchè si preferisce una comunicazione facile, rapida, usa e getta e soprattutto perchè piace avere centinaia di contatti o "amici", e via dicendo.
Come state sopravvivendo a questo forte cambiamento in atto? Quali strategie, se ne avete, vi siete escogitati perchè il vostro forum non rischi la chiusura, o almeno non vada molto a rilento?
avatar
Luana1971
**
**

Sesso : Femminile
Età : 46
Messaggi : 71
Località : Roma


Vedi il profilo dell'utente http://lateladipenelope.forumattivo.com
Luana1971 è stato ringraziato dall'autore di questo topic.

Si Re: Crisi dei forum a causa dei socialnetwork

Messaggio Da Insane il Mer 28 Nov 2012 - 15:59

Ciao sposto nella sezione: Scambio di esperienze.

Saluti
Insane :good:



[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Link Utili
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]  |  [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]  |  [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]  |  [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]  |  [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]  |  [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]  |  [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]  |  [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
Insane
Aiutattivo
Aiutattivo

Sesso : Maschile
Età : 25
Messaggi : 4022
Località : Varese


Vedi il profilo dell'utente http://aiuto.forumattivo.it/
Insane è stato ringraziato dall'autore di questo topic.

Si Re: Crisi dei forum a causa dei socialnetwork

Messaggio Da Dozy™ il Gio 29 Nov 2012 - 17:47

Rispondo anche qua così è più completo.

Dozy™ ha scritto:Certo, secondo me quando crei un forum la prima cosa è lo staff altrimenti ti ritrovi a postare da solo e ti stanchi prima..dicevo quando lo apri e posti le prime discussioni e lo indicizzi per bene e io lo vedo da ospite vedo 4/5 topic quindi non c'è tanta discussione. In pratica succede come qui nel forum di aiuto ci sono una valanga di topic chi è ospite e non iscritto ha più cose da leggere si fermerà molto più tempo a leggere. Il problema è questo i topic e la mancanza di lettura ne causa il poco interesse. Vogliamo metterci il fattore della registrazione? Ci sta benissimo come mi devo registrare non bastano l'account di posta elettronica magari la pass non so per la scuola o il lavoro, banca ecc sono tutti fatti che determinano la persona. La domanda importante da fare è cosa volete ospiti da un sito forum? Purtroppo è così ragazzi/e ci sono quelli attivi e quelli no ma c'è gente che si vede un buon numero di topic e ne vuole di più. Poi io la penso così. :)
avatar
Dozy™
Veterano dello staff

Sesso : Maschile
Età : 30
Messaggi : 2297
Località : Tradate (va)


Vedi il profilo dell'utente
Dozy™ è stato ringraziato dall'autore di questo topic.

Si Re: Crisi dei forum a causa dei socialnetwork

Messaggio Da Diego il Gio 29 Nov 2012 - 20:01

Io ho iniziato la mia avventura come amministratore nel 2009, precisamente in aprile e devo dire che non era difficile arruolare l'utenza e i pochi iscritti che raccimulavo ( in un forum vuoto chi vuoi che ne venga "attratto" apparte degli amici conosciuti su altri forum? ) rimanevano fedeli al sito contribuendo all'arricchimento dello stesso..

dopo qualche mese il sito iniziava a riempirsi rendendolo molto più invitante da parte degli utenti invitati, sia da parte dei visitatori giunti da google e altri motori di ricerca, ma sembrava tutto troppo bello e facile per essere vero, infatti dopo meno un'anno di attività arrivarono i primi problemi "facebook", chiamiamoli così..

Circa una volta al mese facevo il solito giretto rastrellando i siti concorrenti in cerca di nuova utenza e quando mi chiedevano
Cosa è follia city?
e io gli descrivevo il sito mi veniva risposto:
Ah.. è solo questo? è una merda, non sono interessato..
Sinceramente sentirsi rispondere così fa male, ma d'altro canto come dargli torto?

Su facebook hai il mondo a portata di mano, un numero spropositato di applicazioni, giochi, profili e altre 3000 cose..

Quindi ho fatto quel che non avevo mai pensato di fare: In un momento di relax mi sono guardato in torno e mi sono posto queste fatidiche domande:
Che cosa manca al web? e che cosa vuole il web?
Fu così che mi misi all'opera, imparai a programmare in svariati linguaggi nel tentativo disperato di rendere il sito più invitante con script che tutt'ora su questa piattaforma rimangono un miraggio per tutti gli amministratori che li hanno visti..

A causa di tali codici ( come il sistema di notifiche, tagboard scorrevole, chat privata, la home page che si aggiornava da sola e altre 1000 cose ) sbaragliai letteralmente la concorrenza fatta da tutti i forum di questa piattaforma e di altri circuiti esterni come ForumFree e di conseguenza ebbi il BOOM con ben 2 interviste ufficiali da parte dello staff della piattaforma ma si presentò un retro della medaglia alquanto amaro:

Assieme alla fama acquisita all'interno di forumattivo, schizzarono alle stelle i "furti" di codice, idee e di gente che tentava di ricreare cloni della "mia creatura" vedendo così mesi e mesi di lavoro sprecato nel tentativo disperato di far qualcosa di "unico" copiati con un copia e incolla è come ricevere una pugnalata al cuore, almeno era così per me.. Sad

Entro poco tempo per me diventò una battaglia continua: Fra gli utenti che erano sempre più coinvolti dal fenomeno facebook e fra gli amministratori concorrenti che tentavano di riprodurre le mie diavolerie non avevo un'attimo di tregua, era un'inferno letteralmente parlando..

Ho resistito un'anno e qualche mese, ma poi ho ceduto:
All'interno del sito scoppiò una lite non indifferente, molti membri dello staff avevano proposto di chiudere la baracca per sempre poiché la situazione stava degenerando esponenzialmente, ma io stanco di tutta questa battaglia continua decisi di far fagotto e di trasferir il tutto altrove voltando pagina.

E così fu fatto, comprammo un server lowcost e abbiamo rincominciato da zero lasciandoci alle spalle tutti i nostri 1700 iscritti e tutti i messaggi raccolti negli anni precedenti, ma ho approfittato per un'ultima volta della situazione:

in meno di una settimana l'intero staff e l'utenza ricreò il nuovo sito e per rendere il sito appetibile anche da chi vive sui socialnetwork fu aggiunta la possibilità di gestire un blog personale e personalizzabile a volere dell'utente, cosa che attirò diverse persone ( siamo passati da 30 iscritti a più di 150 in pochissimo tempo semplicemente perché gli utenti invitavano gli amici a commentare il proprio blog )

Per un po tutto funzionò, ma poi il sito iniziò a riempirsi di troll, spammer e tutta gente che impediva ad un buon forum di "vivere" e quindi dopo 3 anni esatti dalla fondazione abbiamo celebrato il "funerale del sito" e ogniuno ha preso la sua strada.. Sad

è stato un giorno in cui molti hanno pianto, c'era chi era cresciuto con quel sito, chi invece ha trovato l'amore e invece c'era chi vedeva il nostro gruppo di amici come la famiglia che non ha mai avuto..


Comunque ti lascio qualche link del mio sito, così magari vi potrai trovare qualche idea per il tuo.. Surprised
( non mi dite gente che è spam, che volete che gliene freghi alla gente di un sito morto? )

Home
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

3 blog creati dagli utenti:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ( il mio )
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ( di un mio moderatore a cui devo molto )
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ( blog di una mia amica )

Come idea di base non era male, peccato che non ho mai avuto il tempo e la fortuna per portarla in alto, ma spero che questo mio post possa ispirare e aiutare qualche altro amministratore.. Surprised


Ultima modifica di Diego il Sab 1 Dic 2012 - 11:30, modificato 1 volta
avatar
Diego
Veterano dello staff

Sesso : Maschile
Età : 26
Messaggi : 2249
Località : arezzo


Vedi il profilo dell'utente http://www.folliacity.it/blog-1.html
Diego è stato ringraziato dall'autore di questo topic.

Si Re: Crisi dei forum a causa dei socialnetwork

Messaggio Da Dozy™ il Ven 30 Nov 2012 - 18:05

Però quel mi piace sotto al profilo della tua amica senza manco un + 1 fa strano è che la gente non gliene frega più niente o sono sui social o sono su xat.com .-.
avatar
Dozy™
Veterano dello staff

Sesso : Maschile
Età : 30
Messaggi : 2297
Località : Tradate (va)


Vedi il profilo dell'utente
Dozy™ è stato ringraziato dall'autore di questo topic.

Si Re: Crisi dei forum a causa dei socialnetwork

Messaggio Da Wacko il Sab 6 Set 2014 - 18:22

Mi "intrometto" nella vostra discussione per dire la mia.
Ho frequentato per la prima volta come utente un forum nel 2009 (credo)
Il clima era veramente frenetico (nel senso buono del termine), trovavi sempre qualcuno che scriveva, scherzava, ecc.
Durante la mia permanenza su quel forum ho conosciuto molte persone e con alcune di loro mi sento ancora. Con alcuni in particolare ho anche "rapporti di collaborazione", per così dire, li aiuto attivamente nei loro blog.
Poco dopo la chiusura di questo forum è arrivato il fenomeno facebook... e di lì ho potuto notare anche io, semplice utente, come le cose siano cambiate drasticamente.

Per l'esperienza avuta in quel forum, ho sempre detestato facebook e i suoi vari successori, quali google+, twitter, ecc
Le ritengo delle piattaforme di condivisione troppo aride, qualunque costa venga postata nel giro di 24 ore è introvabile, se non tornando indietro di decine e decine di post (e in questo conto sto tralasciando gli innumerevoli post privi di senso...)

Poichè ho avuto l'appoggio di una amica, ho deciso di provare a far riscattare i forum, creandone uno piuttosto inusuale (a detta di alcuni a cui ne ho parlato).
Sinceramente, temo che si rivelerà un flop... non tanto per come verrà realizzato, ma per come ormai i social network e le applicazioni stesse siano così radicate nelle abitudini quotidiane di chi naviga in internet
avatar
Wacko
Sono un nuovo membro :)

Sesso : Maschile
Età : 29
Messaggi : 45
Località : Hiraishin


Vedi il profilo dell'utente http://hnoc.boardeducation.net/
Wacko è stato ringraziato dall'autore di questo topic.

Si Re: Crisi dei forum a causa dei socialnetwork

Messaggio Da Martino il Sab 6 Set 2014 - 19:12

Esatto. Purtroppo i Social Network hanno avuto troppo spazio nel web e questo non ha solo penalizzato forum ma anche blog e chat varie che molti anni fa avevano un successo pazzesco.

Su ForumAttivo ricordo quando sono entrato a farne conoscenza di questa piattaforma che sia sul FDF e sia nei forum degli utenti, molto facilmente si poteva trovare un forum popolare. Attualmente però molti di essi hanno chiuso a seguito del fenomeno dei Social Network.

Facebook ha anche cercato anche di ottenere un successo dal punto di vista dei browser game. Una società ben nota che produce questi giochi su Facebook è la Zynga che molti di voi penso conoscano. Attualmente però in questi anni c'è stato un calo pazzesco di persone che non hanno più giocato a questi giochi e hanno continuato a preferire i browser game fuori dai social network.


Staff - Aiutattivo
avatar
Martino
Aiutattivo
Aiutattivo

Sesso : Maschile
Età : 18
Messaggi : 4169
Località : Italia


Vedi il profilo dell'utente http://wikiinfo.forumattivo.it/
Martino è stato ringraziato dall'autore di questo topic.

Si Re: Crisi dei forum a causa dei socialnetwork

Messaggio Da Ch-Jpa il Dom 21 Set 2014 - 15:56

Buongiorno ai partecipanti a questa discussione ,
Questo tema ( vedo datato ) , è tutt'ora o da sempre , la croce e delizia di ogni luogo sociale , reale o virtuale che sia -

Una considerazione sui mondi social , appena fatta nel forum che è la mia casa elettiva , è la seguente :

in 1 fai blog ( o attività di puro e solipsistico diario personale)
in 2 fai Mp ( o attività ristrettamente epistolare )
in 3 (minimo teorico) fai forum o community (attività sociale di interazione vera e propria )
in 100 fai casino ( attività sociale caotica , poiché difficilmente controllabile )

Se si vuole o si ricerca una possibile soluzione , essa a rigor di analisi dipende da quale progetto si persegue nel luogo scelto , ma soprattutto da quale progetto hanno , chi ad esso vi partecipa-

- Se il progetto prevede un circolo chiuso ed elitario , allora nulla lo potrà evolvere , tale è il caso di chi sceglie di non condividere al pubblico neanche l'accesso in lettura -

- Se un progetto prevede un circolo aperto e comunitario , allora nulla lo potrà evolvere , tale è il caso di chi accettando tutti senza filtro d'ingresso , allora si espone al caos dei troll sempiterni - 

-Infine se un progetto è chiaro ed è mirato a persone motivate ed equilibrate , allora si potranno far nascere ed evolvere profonde ed addivenienti amicizie che durano tantissimo -
Ne più ne meno come avviene nella vita cosiddetta reale !

I gemellaggi , già esposti qui in altro titolo , sono una delle possibili soluzioni , in cui visitandosi a vicenda si possono incontrare tra loro persone già rodate , magari con progetti futuri di forum comunitari, partecipati dai soli admin/mod o aspiranti tali , dove però tutti siano moderatori di se stessi -

Difatti il ruolo o la figura della moderazione è uno dei più rilevanti freni allo sviluppo di ogni interrelazione - Un forum senza regole porta all'anarchia , troppe regole portano a sentirsi in prigioni da cui scappare - Da qui discende che ne bastano essenzialmente 2 , massima libertà d'espressione in massimo rispetto per quello altrui , altro non serve ! 

Ps., Buongiorno Luana '71 , mi risulta bizzarro che proprio da lei provenga questa considerazione che leggo in incipit a questa discussione , soprattutto riguardando la nostra comune vicenda passata - (i'm Charade) ,,, Annoveri tra le varie cause che provocano perdita di utenti anche l'inadeguatezza di alcuni Admin/mod , a svolgere tale ruolo , che non è da tutti e non è per tutti -
avatar
Ch-Jpa
****

Sesso : Maschile
Età : 38
Messaggi : 378
Località : lombardia


Vedi il profilo dell'utente http://j-pheonix.forumattivo.it/
Ch-Jpa è stato ringraziato dall'autore di questo topic.

Si Re: Crisi dei forum a causa dei socialnetwork

Messaggio Da bono979 il Lun 22 Set 2014 - 17:25

MartinoPio ha scritto:Purtroppo i Social Network hanno avuto troppo spazio nel web e questo non ha solo penalizzato forum ma anche blog e chat varie che molti anni fa avevano un successo pazzesco.

Su ForumAttivo ricordo quando sono entrato a farne conoscenza di questa piattaforma che sia sul FDF e sia nei forum degli utenti, molto facilmente si poteva trovare un forum popolare. Attualmente però molti di essi hanno chiuso a seguito del fenomeno dei Social Network.

Concordo... però credo si potrebbe arginare in parte al problema se la piattaforma Forumattivo mettesse a nostra disposizione maggiori strumenti (anche a PAGAMENTO!): occorrerebbe di sicuro una maggiore integrazione tra forum e social network (bottoni, pulsanti, riquadri per commentare con il proprio account facebook)... invece tutto questo viene lasciato a discrezione degli Admin, e gli admin meno preparati a livello informatico sono molto penalizzati...

Inoltre per combattere il dilagare dell'uso di smartphone e tablet andrebbe potenziata molto la versione mobile dei forum magari rilasciando una semplice APP per ogni forum...  Sad
avatar
bono979
****

Sesso : Maschile
Messaggi : 488
Località : U2Market.com


Vedi il profilo dell'utente http://www.u2market.com
bono979 è stato ringraziato dall'autore di questo topic.

Si Re: Crisi dei forum a causa dei socialnetwork

Messaggio Da Martino il Lun 22 Set 2014 - 21:36

Ciao bono979, queste tue idee penso che già i tecnici di ForumAttivo hanno in mente. Purtroppo in una piattaforma internazionale come ForumAttivo spesso prima di ricorrere ad aggiornamenti si punta ad un potenziamento server, manutenzione quotidiana e correzione infinita di bug segnalati dai nostri utenti.

Per quanto riguarda la versione smartphone come puoi notare alcuni sviluppi sono stati svolti. ForumAttivo fa il possibile per rendere la piattaforma più completa possibile ma per farlo è necessario tanto tempo. Bisogna anche ricordare che in sé lo sviluppo di aggiunte come quelle da te elencate bono979 sono fattibili e si fanno anche in breve tempo ma in informatica la parte che toglie più tempo è il testing: Tramite quest'ultimo si assicura che l'aggiunta sia compatibile con tutte le versioni dei forum e con la maggior parte dei browser.


Staff - Aiutattivo
avatar
Martino
Aiutattivo
Aiutattivo

Sesso : Maschile
Età : 18
Messaggi : 4169
Località : Italia


Vedi il profilo dell'utente http://wikiinfo.forumattivo.it/
Martino è stato ringraziato dall'autore di questo topic.

Si Re: Crisi dei forum a causa dei socialnetwork

Messaggio Da bono979 il Mar 23 Set 2014 - 9:23

Ciao MartinoPio...  Very Happy

Mi rendo conto che non sia facile gestire una piattaforma internazionale come quella di Forumattivo. E' anche vero però che certe piccole modifiche non credo richiederebbero tanti test... ti faccio un piccolissimo esempio: sono ANNI che io ed altri chiediamo che nella versione mobile venga previsto un tasto che indirizzi all'ultima pagina delle discussioni... ti sembra possibile che se uno voglia leggere la 50° pagina di una discussione debba sfogliarsi tutte e 50 le pagine?  study ... a uno gli passa la voglia, e lo capisco quando alla fine gli utenti si stufano e smettono di accedere ai nostri forum...

E' vero, i social network e l'uso sempre più massiccio di smartphone e tablet, hanno di sicuro influito sui forum... ma la crisi che ha coinvolto molti forum credo che in parte sia stata dovuto al fatto che non ci siano stati dati strumenti validi per combattere questa situazione... una piattaforma se vuole stare sul mercato deve evolversi... ed offrire servizi al passo con i tempi. Io credo che moltissimi di noi sarebbero disposti a pagare per questi servizi... ma purtroppo ad oggi non ci sono...  Crying or Very sad ... speriamo di resistere ma la vedo sempre più dura...  pale
avatar
bono979
****

Sesso : Maschile
Messaggi : 488
Località : U2Market.com


Vedi il profilo dell'utente http://www.u2market.com
bono979 è stato ringraziato dall'autore di questo topic.

Si Re: Crisi dei forum a causa dei socialnetwork

Messaggio Da Turbo I.E il Mar 11 Ago 2015 - 23:17

Bene, quì volevo intervenire anche io, che ho assistito alla moria di vari siti e forum a causa di Facebook ma non del mio!!!!

Noi abbiamo ricreato uno spazio ordinato, selettivo e professionale che su un social non si potrà mai avere.

Un social non ha il "contenitore" che può darti un Forum, il Forum è si una cosa pubblica ma è ristretta solo a chi va a cercare quel determinato settore, mentre sui social ci sono tutti e quindi la cosa è più libertina per così dire.

Un forum se ben improntato e costruito supera alla grande i social del disordine, e il gap che abbiamo dato a tutti i vari social è altissimo, nemmeno una pagina può sostituirci, l'unica cosa che può fare è pubblicizzarci.

Infatti molti forum hanno le pagine FB che sono più frequentate del forum stesso, e ad oggi sono in totale abbandono, noi al contrario sfruttiamo la pagina FB per pubblicità ma la ignoriamo per tutto il resto avendo un forum molto attivo (non per nulla siamo su forumattivo Very Happy) e con membri che cercano la giusta cerchia ed il giusto locale happy 

Diciamo che sarebbe come andare in discoteca per ballare il ballo del mattone, in discoteca balli ma per cercare determinati balli devi andare nel luogo giusto.
avatar
Turbo I.E
***

Sesso : Maschile
Età : 28
Messaggi : 107
Località : Siurgus Donigala


Vedi il profilo dell'utente http://www.autoconfronti.net
Turbo I.E è stato ringraziato dall'autore di questo topic.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum